9 Maggio 2016

MOSTRA E MERCATO DI ARTIGIANATO ARTISTICO

L’Associazione Appennino Cultura, in collaborazione con il Comune di Vernasca, organizza per SABATO 27 LUGLIO 2019 e DOMENICA 28 LUGLIO 2019, in concomitanza con la XV edizione del “Bascherdeis – festival internazionale degli artisti di strada”, il Mercatino di Bascherdeis

Il Mercatino di Bascherdeis è da sempre il nostro spazio dedicato all’artigianato e a chiunque desideri esporre le proprie creazioni "fatte a mano".
Una componente importante del nostro festival dove, anno dopo anno, selezioniamo le proposte più interessanti che ci vengono sottoposte. In questo frangente nasce l'idea di premiare, con la partecipazione diretta all'edizione successiva del festival, tutti quei banchi che ogni anno si distinguono per creatività del prodotto, allestimento e cordialità.

Nasce così la BASCHERBANCARELLA.

Chi viene selezionato come Bascherbancarella avrà la possibilità di prenotare direttamente il suo posto a Bascherdeis senza dover fare nuovamente richiesta e selezione.

ISCRIZIONE ALLA MOSTRA MERCATO DELL'ARTIGIANATO CREATIVO

Leggi il Regolamento, accettalo e procedi alla compilazione del modulo

PREMESSA:
VERNASCA è un piccolo paese che ospita una grande manifestazione, questo mette a dura prova tutte le strutture e gli oltre 250 volontari impiegati.
UNO SPIRITO COLLABORATIVO da parte di tutti Voi sarà indispensabile e molto apprezzato.

 

Esposizione Bancarelle presso:
“BASCHERDEIS – Festival internazionale degli Artisti di strada”
Vernasca (PC), edizione 2019

REGOLAMENTO GENERALE & CONTRATTO

1. TITOLO E OGGETTO DELLA MANIFESTAZIONE
Il “Mercatino di Bascherdeis” di Vernasca è una rassegna per la valorizzazione delle produzioni artigianali, organizzata da ASSOCIAZIONE APPENNINO CULTURA - Sede legale Vernasca (PC) , P.zza Vittoria n.1 - Codice Fiscale: 01493900334 - Partita IVA: 01493900334, all’interno della Festival “BASCHERDEIS – Festival internazionale degli Artisti di strada”.

2. LUOGO DI SVOLGIMENTO DELLA MANIFESTAZIONE
La manifestazione si svolgerà a Vernasca capoluogo, lungo le seguenti vie:
• Piazza Vittoria
• Via Sidoli
• Via Roma
• Via Marconi

3. DURATA DELLA MANIFESTAZIONE
Il “Mercatino di Bascherdeis” si svolgerà nei giorni SABATO 27 LUGLIO 2019 e DOMENICA 28 LUGLIO 2019 secondo le modalità stabilite dal presente regolamento.

4. ORARIO DI APERTURA/CHIUSURA AL PUBBLICO
Il “Mercatino di Bascherdeis” di Vernasca rispetterà i seguenti orari di apertura al pubblico:
• Sabato 27 Luglio 2019, dalle 17:00 alle 1:00 di Domenica 28 Luglio 2019
• Domenica 28 Luglio dalle 17:00 alle 24:00
• Tutti gli espositori sono tenuti al rigoroso rispetto degli orari di apertura/chiusura al pubblico.

5. ESPOSITORI AMMESSI ALLA MANIFESTAZIONE
La manifestazione è aperta ad operatori professionali con partita IVA, hobbisti ed operatori dell'ingegno, ed è riservata a prodotti e settori merceologici artigianali che siano in tema con lo spirito della manifestazione e volti al recupero di particolari lavorazioni artigianali e all’uso creativo di materiali naturali o riciclati.
Non sono ammessi espositori del settore agroalimentare, enogastronomico se non espressamente autorizzati dall’ Organizzazione.

6. DOMANDA DI PARTECIPAZIONE
L’espositore che intende partecipare al “Mercatino di Bascherdeis” di Vernasca è tenuto a presentare domanda di partecipazione compilando tutti i campi del format alla pagina: http://www.bascherdeis.it/mostra-mercato-di-artigianato-artistico/.
La domanda di partecipazione alla manifestazione dovrà pervenire, entro e non oltre il 15 giugno 2019, esclusivamente attraverso la compilazione della scheda di cui sopra.
La compilazione del modulo è obbligatoria in ogni sua parte e costituisce, per il richiedente, proposta contrattuale irrevocabile di partecipazione.
Gli espositori partecipanti dichiarano inoltre, inviando la domanda di partecipazione, di essere in regola e conformi con la normativa in vigore (autorizzazioni sanitarie, licenze commerciali, SCIA, DURC, ecc.) e di adempiere durante lo svolgimento della manifestazione a tutte le norme di carattere fiscale vigente, sollevando così il comitato organizzatore da qualsiasi responsabilità nel merito.
Con la presentazione della domanda di partecipazione, l’espositore dichiara di accettare senza riserve il giudizio insindacabile dell’ ASSOCIAZIONE APPENNINO CULTURA (d’ora in avanti definita Organizzazione) in ordine alla valutazione dei requisiti di idoneità e alla conseguente decisione di ammissione o esclusione dalla manifestazione.
Le domande di partecipazione incomplete o illeggibili non saranno considerate valide.
I dati inseriti nelle domande presentate potranno esser utilizzati dall’Organizzazione per fini amministrativi e di comunicazione.
La presentazione della domanda di partecipazione è impegnativa per il richiedente ma non per l’Organizzazione che potrà decidere sull’accettazione o meno delle richieste.
Le domande pervenute successivamente al termine stabilito, saranno accettate con riserva secondo disponibilità di posti e settori merceologici. L'adesione del richiedente costituisce anche l’accettazione di tutti i punti inseriti nel presente regolamento nonché di tutte le prescrizioni integrative che saranno impartite dall’Organizzazione ad interesse esclusivo della buona riuscita della manifestazione.
La partecipazione al “Mercatino di Bascherdeis 2019” sarà possibile solo ed esclusivamente a seguito di una preselezione (aperta dal 1 Maggio al 15 Giugno) eseguita dall’Organizzazione, ad eccezione dei Bascherbanchi 2018, che hanno diritto di accedere direttamente alle iscrizioni 2019 rispondendo alla mail che verrà inviata a conferma.

7. SELEZIONE DEGLI ESPOSITORI E COMMISSIONE DI VALUTAZIONE
La selezione degli espositori è affidata ad una Commissione composta dai membri esperti dal punto di vista tecnico, commerciale e promozionale dell’Organizzazione.
L’ammissione degli espositori e dei prodotti che costoro potranno esporre e vendere, avviene sulla base dei seguenti criteri generali di selezione, finalizzati alla tutela della complessiva qualità dell’evento ed alla sua buona riuscita:
• vengono privilegiati prodotti in grado di conferire una riconoscibile tipicità al Mercatino;
• sono favorite le produzioni proprie originali;
• si valorizzano elementi qualitativi come l’orientamento alla clientela degli espositori, la loro professionalità, la coerenza con la missione del Mercatino, la qualità degli allestimenti/abbellimenti, il contributo in termini di animazione e la diversità dell’offerta negli anni (innovazioni);
• gli organizzatori, compatibilmente con gli spazi disponibili, garantiscono pari opportunità di accesso a tutti gli operatori interessati e qualificati per l’iniziativa; inoltre garantiscono che le condizioni per la partecipazione dei singoli espositori alla manifestazione rispondano a criteri di trasparenza e non contengano clausole discriminatorie.
Al fine di garantire la qualità dell’evento e l’innovazione dei prodotti offerti rispetto alle precedenti edizioni, la Commissione di valutazione potrà tenere in considerazione l’opportunità di favorire un turnover degli espositori, in relazione alla strutturazione degli spazi, al comportamento tenuto dall'espositore negli anni precedenti, alla vetustà o novità dei prodotti ed al successo di quest'ultimi.
L’eventuale esclusione dalla manifestazione non darà pertanto diritto agli espositori esclusi ad alcun indennizzo, rimborso delle spese sostenute o risarcimento di eventuali danni. L’ammissione alla manifestazione per un’edizione non dà alcun diritto o preferenza per l’ammissione alle successive edizioni; del pari, l’espositore escluso per una o più edizioni non ha alcun diritto a rientrare nel gruppo degli espositori ammessi a partecipare alle edizioni successive.
La selezione non si basa sull’ordine di arrivo delle domande, ma solo sui criteri esplicitati in queste pagine. Si prega quindi di procedere ad una attenta lettura del regolamento e di eseguire con precisione le operazioni di iscrizione.
Agli espositori di qualsiasi categoria è richiesta la partecipazione con un quantitativo sufficiente di prodotti in vendita per garantire un’ampia scelta ai visitatori.

8. PROCEDURA DI AMMISSIONE E PAGAMENTO
L’Organizzazione comunicherà a mezzo posta elettronica a tutti i soggetti che abbiano presentato la domanda di partecipazione, l’esito della selezione della procedura degli espositori una volta completato l’esame di tutte le domande.
Gli espositori ammessi perfezioneranno la procedura versando la quota di partecipazione prevista secondo le modalità di pagamento indicate da Appennino Cultura nella mail di conferma di accreditamento; la ricevuta di versamento dell’importo pari al 100% della somma complessivamente dovuta dovrà essere inoltrata a mezzo posta elettronica entro e non oltre il giorno 30.06.2019, all’indirizzo mercatinoartigianalebascher@gmail.com .Fa fede la data di ricevimento della e-mail.
Ove l’espositore non provveda all’invio di tutta la documentazione sopra elencata entro il termine del 30.06.2019, da intendersi come essenziale nell’interesse generale dell’organizzazione dell’evento, l’espositore si intenderà escluso dalla manifestazione, cosicché APPENNINO CULTURA potrà avviare le procedure necessarie per l’assegnazione della postazione ad altro candidato.

9. CANONI DI PARTECIPAZIONE AL MERCATINO
È prevista la quota fissa di iscrizione, uguale per tutti gli espositori, pari a :
• 40,00 € per il singolo giorno
• 70,00 € per entrambe le giornate
Alla quota di iscrizione versata corrisponde uno spazio espositivo di mt 3x3.
Come riportato nel punto precedente, la somma pattuita dovrà essere versata ANTICIPATIVAMENTE con le modalità che verranno comunicate con la mail di conferma.

10. ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI
L’accettazione delle domande di partecipazione e la relativa assegnazione degli spazi è di esclusiva competenza dell’Organizzazione. I posti verranno assegnati secondo logiche organizzative della manifestazione e comunicati appena possibile via mail all'espositore.
LA POSIZIONE DELLE BANCARELLE E’ STABILITA DALL’ ORGANIZZAZIONE e non esistono diritti acquisiti. Eventuali richieste, formulate dagli espositori, a voce o per iscritto, sono da considerarsi puramente indicative.

11. DIVIETI ED OBBLIGHI
Si fa divieto ad ogni espositore di sub-appaltare ad altri, totalmente o parzialmente, anche a titolo gratuito, lo spazio assegnato. In caso di accertata infrazione, le merci introdotte ed esposte abusivamente a seguito della cessione totale o parziale, potranno essere rimosse a rischio e spese del titolare della postazione.
È vietata l’occupazione di spazi diversi o maggiori di quelli assegnati.
È fatto assoluto divieto agli espositori di abbandonare anzitempo le postazioni assegnate. Non sono ammesse partecipazioni parziali o mancate aperture degli stand. È inoltre richiesto agli espositori di dotarsi di attrezzature espositive idonee alle diverse condizioni climatiche che possono presentarsi (sole, pioggia e vento) e di provvedere al loro montaggio secondo le norme vigenti di sicurezza. L’Organizzazione si riserva di richiedere eventuali adeguamenti delle postazioni ritenute, a suo insindacabile giudizio, non idonee.
L'espositore s'impegna ad osservare ed a far osservare ai propri collaboratori le disposizioni contenute nel presente regolamento in materia di sicurezza, di presenza negli orari di apertura e di comportamento adeguato in caso di pioggia o maltempo. Dovranno essere inoltre ottemperate eventuali prescrizioni verbali impartite dalle Forze dell’Ordine, dall’Amministrazione Comunale o dal personale dell’Organizzazione incaricato della sorveglianza.
L'espositore s'impegna ad osservare e a far osservare ai propri collaboratori le indicazioni in materia di raccolta differenziata dei rifiuti con l’utilizzo degli appositi contenitori e si impegna a mantenere pulito e in ordine lo spazio espositivo occupato. È fatto assoluto divieto per gli espositori di piantare chiodi, apporre viti o altri elementi di sostegno alle strutture senza espressa autorizzazione. In caso di mancato rispetto dei divieti, l’espositore dovrà ottemperare, a sue spese, alla sistemazione o restauro di quanto danneggiato. È fatto assoluto divieto per gli espositori di esporre articoli non elencati nella domanda di partecipazione e, comunque, di introdurre nel perimetro della manifestazione materiali infiammabili o esplosivi. È obbligatorio l’uso di materiali e attrezzature elettriche e idrauliche in regola con la normativa vigente.
L'energia elettrica è fornita ad ogni stand dall'Organizzazione; si raccomanda l'uso di lampadine a led o comunque a basso consumo. L'Organizzazione si riserva il diritto di interdire l'uso di attrezzature non idonee. Presso la zona “info point” dell’Organizzazione saranno disponibili apposite riduzioni per le prese elettriche industriali; il noleggio delle riduzioni è gratuito previo versamento di cauzione fissata in € 5,00 giornaliera che sarà restituita al termine della manifestazione.
Sono vietati i gruppi elettrogeni e l’utilizzo di attrezzature alimentate a gas (salvo specifiche eccezioni, espressamente autorizzate, provviste di certificazione di idoneità firmata da un tecnico autorizzato). Sono ammessi all’esposizione macchinari ed apparecchiature in funzione purché non costituiscano pericolo o molestia per gli altri espositori e visitatori. Tali macchinari dovranno essere dotati di dispositivi atti a prevenire infortuni, cattivi odori, emissione di gas e di liquidi.
Gli espositori dovranno, sotto la propria responsabilità, ottemperare alle suddette disposizioni ed ottenere dalla competente autorità, ove necessario, i prescritti nullaosta. Gli espositori si impegnano a proteggere le proprie attrezzature e macchinari con dispositivi di protezione degli stessi per prevenire danni o guasti derivanti da forniture difettose e/o irregolari effettuate dagli impianti dell’Organizzazione sollevando la stessa da qualsiasi responsabilità.
LA MESSA IN FUNZIONE DI STRUMENTI DI DIFFUSIONE VISIVA E SONORA È ESPRESSAMENTE VIETATA.

12. TIPOLOGIE MERCEOLOGICHE E VENDITA PRODOTTI
Ogni espositore dovrà presentare nella postazione assegnata i prodotti autorizzati dalla Commissione selezionatrice.
Non è ammessa la presenza di tutti quegli articoli che, ad inappellabile giudizio dell’Organizzazione, non siano ritenuti inerenti al carattere ed alle finalità della manifestazione.
Durante la manifestazione è consentita la vendita dei prodotti esposti con consegna immediata al pubblico. Tutti gli espositori sono tenuti ad esporre e vendere esclusivamente i prodotti ammessi dalla Commissione selezionatrice.
L’espositore dovrà garantire che tutti i prodotti offerti in vendita siano:
• conformi alle disposizioni normative ed amministrative vigenti, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, quelle riguardanti la sicurezza dei prodotti, la sicurezza alimentare, il marchio CE, ecc.;
• rispettosi delle norme sulla proprietà intellettuale e le denominazioni d’origine.

13. RINUNCIA ALLA PARTECIPAZIONE AL MERCATINO E PENALE
Chi, dopo aver inviato il Modulo di pagamento ed aver confermato la sua presenza, decidesse di non prendere parte alla manifestazione, dovrà darne comunicazione scritta alla segreteria di APPENNINO CULTURA entro il 02.07.2019, indicandone i motivi. In ogni caso, qualora la comunicazione di mancata partecipazione avvenga non per iscritto o oltre il termine sopra indicato, il rinunciante sarà comunque tenuto al pagamento dell’intera residua quota di iscrizione, che sarà dunque incassata dall’Organizzazione a titolo di penale, fermo il diritto di APPENNINO CULTURA d’agire contro il soggetto inadempiente al fine di conseguire il risarcimento di ogni danno ulteriore. La mancata partecipazione non dà diritto al rimborso di quanto versato.
Disdette successive, mancate presentazioni, assenze ingiustificate potranno dar luogo da parte dell’Organizzatore al diniego di partecipazione alle edizioni future.

14. SISTEMAZIONE ED ALLESTIMENTO DELLE POSTAZIONI
All’ingresso del paese di Vernasca, vicino alla postazione INFO POINT troverete il “Punto accoglienza” dove vi verrà indicata la postazione assegnata e comunicata in precedenza.
L’occupazione è consentita agli espositori esclusivamente negli spazi assegnati.
Le occupazioni che eccedono tali spazi verranno rimosse. In nessun caso è consentita l’occupazione con automezzi o mezzi di trasporto se non espressamente autorizzati che dovranno essere parcheggiati al di fuori del circuito espositivo dopo l’attività di scarico.
Gli spazi espositivi saranno messi a disposizione degli espositori a partire dalle ore 14,00 (orario di inibizione del traffico veicolare salvo diversa indicazione da ordinanza del Comune di Vernasca) e dovranno essere allestiti entro le ore 16,00; dopo tale orario, le zone interne alla manifestazione dovranno risultare sgombre da mezzi o veicoli e dovranno essere seguite le indicazioni del personale addetto della manifestazione.
Non è possibile aprire i gazebi e le altre strutture espositive prima che la strada sia stata chiusa al traffico.
Una volta ultimate le operazioni di scarico della merce gli automezzi dovranno essere subito portati fuori dalla zona espositiva e sistemati nei parcheggi riservati per non intralciare le operazioni di scarico degli altri espositori.
Le bancarelle saranno sistemate sulle strade indicate nel punto 2.
Il traffico veicolare usuale verrà inibito 2 ore prima dell’ inizio della manifestazione e riaperto agli orari definiti dall’ordinanza del Comune di Vernasca che sarà pubblicata sul sito www.bascherdeis.it; si obbliga pertanto l’espositore a liberare la postazione entro tale orario smontando completamente lo stand.
In caso di inadempienza lo stand verrà rimosso dalle autorità competenti ed eventuali danni saranno a carico dell’espositore.
Le operazioni di smontaggio e sgombero dei posteggi occupati non potranno comunque iniziare prima delle ore 01:00 di domenica 28 Luglio 2019 (per il sabato) e prima delle ore 24:00 di domenica 28 Luglio 2019 (per la domenica).

15. VIGILANZA DELLA POSTAZIONE
Il partecipante, durante l’orario di apertura della manifestazione, deve vigilare direttamente oppure a mezzo del personale dipendente, sulla propria postazione e sui prodotti nella stessa esposti e depositati. Si raccomanda pertanto agli espositori di essere presenti nella postazione puntualmente almeno 1 ora prima dell’orario di apertura e di presidiare la postazione medesima fino alla chiusura serale.
Resta quindi inteso che l'espositore assume in proprio l'onere di custodire gli spazi espositivi ed il loro contenuto, anche assumendo adeguate coperture assicurative. Di contro, l’Organizzazione non assume, nei confronti degli espositori e/o dei terzi, alcuna responsabilità in ordine all’asportazione, furto, danneggiamento e incendio dei beni depositati, nel corso della manifestazione, all’interno dei singoli spazi espositivi e nelle aree limitrofe.
L’organizzazione non si assume alcuna responsabilità in casi di incendi o danneggiamenti dovuti a malfunzionamenti delle apparecchiature in uso da parte degli espositori e si riserverà il diritto di chiedere i relativi danni. L’espositore è tenuto, durante le operazioni di allestimento, smontaggio ed apertura al pubblico, a vigilare il proprio spazio e la propria merce, nonché a segnalare al personale addetto eventuali disfunzioni o situazioni di pericolo.

16. ANNULLAMENTO O RITARDI DELLA MANIFESTAZIONE
La manifestazione si svolgerà anche in caso di pioggia, salvo specifica allerta Meteo 1 della Protezione Civile diramata con specifico bollettino almeno 24 ore prima dell’inizio. Nel caso saranno monitorate e considerate attendibili unicamente le rilevazioni meteorologiche fornite dal sito dell’Aeronautica Militare.
Qualora la manifestazione non possa avere luogo per motivi di forza maggiore e non imputabili all’Organizzazione, la stessa non sarà tenuta ad effettuare rimborsi delle quote versate dai partecipanti o a riconoscere risarcimenti di qualsiasi altra natura. L’eventuale inizio ritardato o chiusura anticipata della manifestazione, sempre in presenza di condizioni atmosferiche avverse o per condizioni di pericolo o accertata impraticabilità, non daranno diritto ad alcun rimborso o risarcimento per cause non ascrivibili all’Organizzazione.

17. SELEZIONE BASCHERBANCHI
Anche per questa edizione, come già per l’edizione 2018, è stata nominata una Giuria di Qualità, che avrà come compito quello di individuare un gruppo di banchi che verranno di seguito chiamati “Bascherbanchi”.
La valutazione della Giuria di Qualità è frutto dell’osservazione diretta di ciascun espositore per tutta la durata della manifestazione sulla base di criteri qui di seguito elencati, non in ordine di importanza:
• Rispetto delle regole e di quanto richiesto espressamente dal regolamento;
• Artigianalità e originalità dei prodotti esposti e venduti;
• Qualità e cura nella realizzazione degli articoli;
• Attinenza dei prodotti esposti con il contesto tipico della manifestazione;
• Cura dell’allestimento della bancarella e dell’esposizione della merce;
• Adeguata copertura quantitativa e qualitativa degli articoli esposti per tutta la durata della manifestazione;
• Dimostrazione della produzione di quanto esposto durante la manifestazione.

I Bascherbanchi, qualora accettino di partecipare all’edizione successiva (in cui dovranno presentarsi con la stessa tipologia di prodotti esposti salvo diversi accordi) avranno priorità assoluta per la partecipazione.
L'Organizzazione si riserva altresì di richiedere un’integrazione di documentazione comprovante le fasi della realizzazione dei loro prodotti.
Agli espositori inseriti nell'elenco dei Bascherbanchi, verrà inviata apposita comunicazione. L'elenco completo sarà successivamente pubblicato sul sito www.bascherdeis.it .

18. MODIFICHE DEL REGOLAMENTO E DISPOSIZIONI INTEGRATIVE
L’Organizzazione si riserva di adottare - anche in deroga al presente Regolamento - norme e disposizioni ritenute opportune per meglio regolare l’esposizione, il buon esito della manifestazione ed i servizi alla stessa inerenti. Tali norme e disposizioni, una volta comunicate agli espositori, hanno valore equipollente al presente regolamento e ne diventano parte integrante e sostanziale: esse hanno pertanto pari carattere di obbligatorietà e cogenza, impegnandosi l’espositore, con la sottoscrizione del presente regolamento, a rispettarle con diligenza e puntualità.

19. VALORE COGENTE DEL PRESENTE REGOLAMENTO
Il Modulo di ammissione sottoscritto dall’espositore assume, unitamente al presente Regolamento, valenza contrattuale. Gli espositori ed i loro dipendenti hanno l’obbligo di osservare e fare osservare le disposizioni impartite da APPENNINO CULTURA con il presente Regolamento - Contratto e con eventuali futuri atti integrativi e modificativi.

20. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I dati forniti dal partecipante tramite il modulo di ammissione e il modulo per l’inserimento nel catalogo ufficiale saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento Privacy Ue N.679/2016 Art.28. APPENNINO CULTURA tratterà i dati personali raccolti per finalità connesse alla stipulazione del contratto, per gestire gli adempimenti richiesti ed espletare tutte le attività necessarie o utili per il costante miglioramento del servizio erogato, per l’adempimento di obblighi previsti da leggi, regolamenti e dalla normativa comunitaria, nonché da disposizioni impartite da Autorità e da organi di vigilanza o controllo. Il conferimento dei dati per tali finalità, necessarie per la gestione del rapporto contrattuale e per l’adempimento di obblighi normativi, è facoltativo e non richiede un esplicito consenso. Il trattamento effettuato consistente nella registrazione, conservazione, organizzazione, elaborazione, estrazione, utilizzazione e comunicazione dei dati medesimi e sarà effettuato, in via preminente con strumenti elettronici e cartacei, secondo principi di correttezza, liceità, trasparenza, in modo da tutelare in ogni momento la riservatezza, la sicurezza e i diritti dell'interessato nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento Privacy Ue N.679/2016 Art.28. I dati personali raccolti sono trattati dal personale di APPENNINO CULTURA o dalla stessa incaricato ed eventualmente da amministratori, sindaci e revisori o collaboratori che abbiano necessità di averne conoscenza nell'espletamento delle proprie attività.

21. VALORE COGENTE DEL PRESENTE REGOLAMENTO
Per tutto quanto non contemplato dal presente Regolamento, fanno fede le vigenti disposizioni normative in materia ed eventuali ordinanze o disposizioni impartite da Enti e Organi di P.S.